Basilica dei Santi Bonifacio e Alessio

La basilica sita nel rione Ripa, sul colle Aventino a Roma, è stata costruita tra il III e IV secolo ed è dedicata ai santi Bonifacio di Tarso e Alessio di Roma.
La chiesa ha subito vari restauri e ricostruzioni nel corso dei secoli e la struttura attuale presenta tracce di tutti questi rifacimenti, mostrando comunque una grande armonia architettonica.
Dal punto di vista religioso, uno degli elementi più importanti della chiesa è l’icona della Madonna dell’Intercessione, la quale – secondo la leggenda – sarebbe stata portata a Roma proprio da Sant’Alessio.
Nella cripta sono conservate le reliquie di Tommaso Becket, arcivescovo cattolico inglese di Canterbury, martire proclamato santo.
Il chiostro, risalente al Cinquecento, presente una pianta rettangolare su ventisei arcate.

Esiste una leggenda curiosa riguardo a questa basilica. Si dice che Alessio, essendo contrario alle nozze impostegli dal padre, fosse scappato da Roma e avesse vissuto per ben 17 anni in Siria.  Una volta tornato, il padre non avrebbe riconosciuto il povero Alessio, ormai invecchiato, tanto da concedergli, per carità, il sottoscala del suo palazzo, l’attuale basilica, come dimora.

NON ESITARE
A CONTATTARCI,
SIAMO QUI PER TE.

Per ogni tipo di informazione, esigenza o richiesta particolare saremo lieti di chiarire ogni tuo dubbio e
confrontarci insieme per soddisfare appieno le tue idee.