San Pietro in Montorio

La chiesa si trova sul Gianicolo, nel rione Trastevere e sorge sul luogo dove, secondo la tradizione, l’apostolo Pietro fu crocifisso, sebbene studi storici abbiano accertato che Pietro sia stato in realtà martirizzato dove sorge l’attuale basilica di San Pietro in Vaticano.
Dal Gianicolo si gode uno dei panorami più affascinanti di Roma, cosa che rende questo luogo ideale per scattare foto eccezionali nel giorno del matrimonio.

L’appellativo “Montorio” è corruzione di “Mons aureus” o “Monte d’oro”, per la pietra di colore giallo che compone il colle Gianicolo.
La chiesa originaria fu fondata nel XII secolo, ma quella attuale fu finanziata dai reali di Spagna Ferdinando V ed Isabella di Castiglia, per essere consacrata il 6 giugno 1500.
La chiesa, progettata da Baccio Pontelli, presenta un’elegante facciata a timpano a due ordini con rosone gotico, preceduta da una doppia rampa di scale che conduce al bellissimo portale ligneo. L’interno, a navata unica terminante in un’abside poligonale, è scandito da tre campate.
La chiesa conserva notevoli opere d’arte di Daniele da Volterra, Giorgio Vasari, Sebastiano del Piombo e Gian Lorenzo Bernini. Sotto l’altare maggiore, non ricordata da alcuna lapide come avveniva per tutti i giustiziati, è sepolta Beatrice Cenci.
Dalla chiesa, si ha anche accesso al famoso Tempietto costruito  da Donato Bramante attorno al 1502, considerato un capolavoro del Rinascimento.

NON ESITARE
A CONTATTARCI,
SIAMO QUI PER TE.

Per ogni tipo di informazione, esigenza o richiesta particolare saremo lieti di chiarire ogni tuo dubbio e
confrontarci insieme per soddisfare appieno le tue idee.