Il convento di San Francesco

Appartenente all’ordine dei Frati Minori Cappuccini, il Convento di San Francesco a Gallese (Viterbo), fu costruito nel secolo VI. Nel 1977 il convento fu acquistato da un privato che lo ha restaurato, rendendolo una location unica nel suo genere, ideale per diverse tipologie di eventi tra cui matrimoni indimenticabili.
La parte esterna della struttura è composta da un bosco con splendidi alberi ad alto fusto e una grande varietà di piante ed erbe.
Il Convento ha un’architettura classica con ambienti un tempo dedicati alle diverse attività dei frati. La chiesa dedicata a San Francesco si contraddistingue per uno stile architettonica semplice, a navata singola, con due cappelle laterali dove si possono celebrare i matrimoni cattolici.  Un luogo eccezionale e alternativo per celebrare, invece, il rito civile è la Pineta secolare nei dintorni del convento.

Arricchisce il tutto un piccolo chiostro con un pozzo centrale e un porticato che si estende sui quattro lati.
Per ricevimenti nuziali vengono utilizzate le sale al primo piano. Tra le più note, la sala del capitolo, uno spazio dove si riunivano i frati e dove oggi è possibile officiare i matrimoni civili.
La foresteria  è oggi una suite accogliente riservata alla sposa per la sua preparazione.

Davvero spettacolare è il giardino dei cappuccini, un’area ricca di fiori dove vengono accolti gli ospiti della cerimonia. In questa zone sono presenti anche la piscina, il barbecue e il forno in pietra.

NON ESITARE
A CONTATTARCI,
SIAMO QUI PER TE.

Per ogni tipo di informazione, esigenza o richiesta particolare saremo lieti di chiarire ogni tuo dubbio e
confrontarci insieme per soddisfare appieno le tue idee.